Cosa sono le "Buste primo Giorno d'Emissione", perchè colleziono con queste caratteristiche?

Cosa sono le "Buste primo Giorno d'Emissione", perchè colleziono con queste caratteristiche?

COSA SONO LE BUSTE FILATELICHE ?

Le buste filateliche sono supporti che raccolgono sul fronte non solo il francobollo, ma anche l'annullo (timbro) emesso contestualmente alla data d'uscita e formano un binomio dalla caratteristica di essere i primi componenti filatelici usati nel giorno di emissione. Sono quindi due le categorie che si "incontrano" sulla busta filatelica: il francobollo e il timbro postale. Quest'ultimo ha un nome specifico del settore di appartenenza, infatti chi colleziona gli annulli, timbri o bollatura postale appartiene al settore della "marcofilia"; chi colleziona solo francobolli appartiene alla "filatelia".

 

Quando “esce” un nuovo francobollo si definisce "PRIMO GIORNO DI EMISSIONE", il timbro riporta: il luogo, la data del giorno, il logo delle Poste (PT), una breve dicitura dell’avvenimento, la frase “Giorno di Emissione”. Se non c’è “l’uscita” del francobollo non c’è giorno di emissione e il timbro è solo un annullo filatelico che l’amministrazione postale "commercializza" per eventi di varia natura privati o pubblici.

PERCHE' QUESTA COLLEZIONE 

La nascita del computer mi ha illuminato; è stato "l'uovo di colombo" ho inserito date, motti, curiosità fino a raccontare il perchè di quel francobollo o annullo (timbro); ho integrato la mia collezione con le firme di autorità, attori, personaggi pubblici e della televisione, ecc. 

 

Ho iniziato nel giugno e luglio del 1990, sui fogli del CONI che hanno fatto da supporto, ho elaborato a computer i risultati della partite di calcio del campionato mondiale vinto a Roma dalla Germania trasferendo tutti i dati sulle buste filateliche con francobolli e annulli emessi in diverse località e giornate. Questa collezione ha ottenuto un premio speciale CONI dal ministro delle Poste e Telecomunicazioni Oscar Mammì e dal Presidente del CIO (Comitato Internazionale Olimpico) Juan Antonio Samaranche.

 

Nel 1992 ho presentato alla Mostra Internazionale di Genova'92 - celebrazioni per i 500 anni della scoperta dell'America o Colombiadi -  la storia di Cristoforo Colombo su tante buste quante sono state le emissioni di francobolli del Vaticano, S. Marino e Italia nei due anni precedenti la mostra internazionale di Genova e nei fogli di supporto alle buste c'erano le banconote dei Paesi visitati da Cristoforo Colombo. Numismatica, filatelia e marcofilia uniti in una appassionata raccolta. 75mila visitatori; questa è stata la collezione più votata alla quale la giuria internazionale ha attribuito il premio mondiale di filatelia tematica moderna "Mophila" con la coppa azzurra offerta del Presidente delle Poste e Telecomunicazioni dott. Enrico Veschi alla presenza del ministro on. Maurizio Pagani. 

 

Oggi si provano varie tecniche per rendere appetibili questi prodotti, credo che "raccontare" la storia, l'evento, sia un modo diverso per incuriosire ed insegnare. Una busta filatelica "didattica" a distanza di tempo continua ad esprimere curiosità sull'evento passato, un francobollo con solo l'annullo (timbro) è orfano e non carpisce l'attenzione; così svanisce la nascita di una possibile passione al collezionismo filatelico e non sono certamente le monete inserite nelle buste - vero kitsch - a far recuperare il terreno perduto ed essere di stimolo per i giovani e per i neofiti.

 

NB. - In questa pagina le prime buste degli anni '90 create con computer IBM e stampante ad aghi, successivamente utilizzata una stampante a getto d'inchiostro. Le ultime emissioni sono visibili nella pagina ULTIMISSIME-NOVITA'

 

 

COPYRIGHT - VIETATA LA RIPRODUZIONE DI TUTTO IL MATERIALE PUBBLICATO SUL SITO PER D.L.vo 30.07.1999 n. 281; D.L.vo 29.10.1999, n. 490; Garante Privacy n. 8/P./2001 del 4/03/2001 di cui è stata  chiesta  autorizzazione speciale.

PS - La risoluzione stampa sulle buste fino agli anni 1992-'93 è dovuta alla “stampa ad aghi”, poi la tecnologia è migliorata dal 1995 con quella inkjet ed ora laser.

LE  BUSTE  FILATELICHE  PRIMO  GIORNO  D' EMISSIONE  VISIBILI  SUL  WEB  FIRMATE  DA  AUTORITA'  O  PERSONAGGI  NOTI  NON  SONO  IN  VENDITA,  MA  S'INTENDE  FORNITA  LA  STESSA  BUSTA  SENZA  ALCUN  AUTOGRAFO.

 

" la collezione che racconta il tempo "

" la collezione che racconta il tempo "

La collezione dei francobolli ci obbliga a tenere i "piccoli pezzetti di carta gommata" belli o brutti che siano; non è così per le buste filateliche "Primo giorno di emissione", la tecnlogia del computer ci permette di utilizzare programmi di grafica per abbellire e rendere più esplicativi, questi prodotti, che suscitano interesse quando al posto di un semplice francobollo annullato, appaiono altre nozioni da rendere la busta filatelica "testimone" dell'evento per la quale è nata.(Passa il mouse sulle buste, vedrai la descrizione dell'evento).  

 

                           GUARDA LE ULTIME EMISSIONI NELLA                                               PAGINA  "ULTIMISSIME - NOVITA'"

 

The collection of stamps requires us to keep the "small pieces of gummed paper" thatthey are good or bad, is not so for the Philatelic "First day of issue, the tecnlogia allows us to use computer graphics programs to beautify and make more explicit, theseproducts, which arouse interest when instead of a conventional stamp canceled, othernotions appear to make the philatelic envelope "witness" of the event for which she was born. 

(Pass the mouse on the envelopes, you'll see the event description).

 

 

BUSTE  FILATELICHE  CON  GRAFICA  COMPUTERIZZATA  A  BASSA  TIRATURA  INTROVABILI  SUL  MERCATO  -  UNICHE  CON  RECENSIONE  DEGLI  EVENTI,  DATE,  IMMAGINI  CHE  SOLO  LA  RICERCA  STORICA  ASSEMBLATA  ALLA  FILATELIA,  MARCOFILIA  E  NOTIZIE  ATTUALI  FA  DEL  PRODOTTO  UNA  RACCOLTA  "DIDATTICA"  DI  PRESTIGIO.